Eventi

Gli eventi a Siena e dintorni

 

  • sab
    18
    Gen
    2020
    sab
    28
    Nov
    2020
    Siena


    Passeggiate d’Autore 2020

    Diciassette storie, un’unica storia.

    Passeggiate d’autore nelle Contrade di Siena

    Itinerari per raccontare le strade, i vicoli, gli edifici, le antiche pietre dei rioni di Siena. Per ripercorrere la storia di quelle diciassette ‘repubbliche’ che ancora nel terzo millennio esprimono vitalità, tramandano memoria e tradizioni, conservano tesori artistici, testimoniano umanità. Anteprima sabato 30 novembre (Sala delle Lupe, Palazzo Pubblico).

    Itinerari per raccontare le strade, i vicoli, gli edifici, le antiche pietre dei rioni di Siena. Per ripercorrere la storia di quelle diciassette ‘repubbliche’ che ancora nel terzo millennio esprimono vitalità, tramandano memoria e tradizioni, conservano tesori artistici, testimoniano umanità. E – certo non ultima cosa – hanno fatto sì che il Palio di Siena vivesse ininterrottamente nel tempo in forza di uno splendido paradosso: si gioca alla discordia per ritrovarsi uniti in un unico spirito. Prenderanno il via il 18 gennaio le Passeggiate d’autore 2020 “Diciassette storie, un’unica storia” il cui filo conduttore prevede una visita a tutte diciassette le contrade del Palio di Siena con approfondimenti sui rispettivi territori, musei, oratori.

    Programma

    CONTRADA DELLA CHIOCCIOLA
    18 gennaio

    CONTRADA CAPITANA DELL’ONDA
    25 gennaio

    CONTRADA DELLA PANTERA
    8 febbraio

    CONTRADA DELLA SELVA
    15 febbraio

    CONTRADA DELLA TARTUCA
    22 febbraio

    NOBILE CONTRADA DELL’AQUILA
    29 febbraio

    CONTRADA PRIORA DELLA CIVETTA
    7 marzo

    CONTRADA DEL LEOCORNO
    14 marzo

    NOBILE CONTRADA DEL NICCHIO
    21 marzo

    CONTRADA DELLA TORRE
    4 aprile

    CONTRADA DI VALDIMONTONE
    10 ottobre

    NOBIL CONTRADA DEL BRUCO
    17 ottobre

    CONTRADA DEL DRAGO
    24 ottobre

    IMPERIALE CONTRADA DELLA GIRAFFA
    7 novembre

    CONTRADA SOVRANA DELL’ISTRICE
    14 novembre

    CONTRADA DELLA LUPA
    21 novembre

    NOBILE CONTRADA DELL’OCA
    28 novembre

  • sab
    25
    Gen
    2020
    gio
    31
    Dic
    2020
    Monte Amiata


    Il Monte Amiata: tutti gli eventi

    Corsi di escursionismo e di speleologia e tantissimi altri eventi fanno parte del ricco programma 2020 del Monte Amiata. Fino al 20 dicembre 2020

    Clicca qui per il programma completo

  • lun
    17
    Feb
    2020
    mer
    28
    Ott
    2020
    Siena

     

    SIENA SOCIALE- UN TALK A PALAZZO: IL CICLO DI QUATTRO INCONTRI, APERTI ALLA CITTADINANZA

    Il Comune di Siena con l’inizio del nuovo, apre le porte e accoglie nei propri spazi istituzionali un nuovo format per momenti di incontro su temi contemporanei  e di interesse sociale.

    Il format sarà il contenitore all’interno del quale confluiscono le tematiche da affrontare, nella dimensione di incontro/ dibattito aperto alla cittadinanza, al fine di promuovere la centralità della persona, non come essere isolato, ma in seno alla famiglia, nucleo fondante della società.

    Gli strumenti utilizzati sono la valorizzazione delle risorse presenti sul territorio o attivabili in relazione al tema trattato, l’umanizzazione dei servizi, in primis comunali, con attenzione prioritaria alla ricerca della risposta al bisogno nel rispetto dei principi di sussidiarietà.

    Talk a Palazzo, infatti, vuole essere un’esperienza culturale in grado di coinvolgere il pubblico.

    Il ciclo di quattro incontri, aperti alla cittadinanza, si terranno nella Sala delle Lupe di Palazzo comunale, con esperti su tematiche sociali, ed inizieranno il 17 febbraio, per proseguire il 1° aprile, 6 maggio e 28 ottobre.

    SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO

  • ven
    05
    Giu
    2020
    dom
    11
    Ott
    2020
    Siena Fortezza Medicea

    VIVI FORTEZZA 2020, PER UNA SOCIALITÀ A MISURA D’UOMO

    Dopo il successo della prima edizione, dal 5 giugno all’11 ottobre la Fortezza Medicea di Siena ospiterà Vivi Fortezza 2020

    Vivi Fortezza torna per la seconda edizione. È tutto pronto infatti per una nuova estate con il progetto di rivalorizzazione della Fortezza Medicea di Siena, dopo l’esordio di successo del 2019.

    Dal 5 giugno all’11 ottobre, i bastioni, i viali, il loggiato e il piazzale del Forte di Santa Barbara ospiteranno iniziative dedicate alla musica, al mondo del cibo, passando per l’arte e le discipline del benessere. Il tutto sarà realizzato nella sicurezza necessaria al periodo che stiamo vivendo.

    Il programma della manifestazione, realizzato dall’associazione Propositivo (Pro +), prosegue nel rilancio del complesso della Fortezza, come voluto dall’assessorato al Turismo del Comune di Siena.

    La socialità proposta a Vivi Fortezza 2020 sarà basata sulle norme di distanziamento e di tutela appropriate, per permettere a tutti i partecipanti, grandi e piccini, senesi e non, di poter vivere momenti di svago, di benessere e di approfondimento culturale senza preoccupazioni.

    Le rassegne principali della manifestazione saranno sei: musica, arte&cultura, sport&wellness, food&fiere, bambini, e cinema. Sarà possibile trovare qualcosa d’interessante in Fortezza in qualsiasi fascia oraria del giorno. Inoltre saranno presenti punti di somministrazione in grado di accogliere le persone che vorranno vivere uno dei luoghi più belli di Siena. Non solo, anche quest’anno ci sarà la pizzeria nella zona del piazzale.

    Al bar sul bastione San Domenico sarà allestito un impianto audio per l’ascolto immersivo, un’esperienza che non mancherà di stupire gli appassionati di musica. Dal 15 giugno, inoltre, inizieranno  innovativi format di appuntamenti live.

    In collaborazione con Si Mangia, servizio di consegna di cibo che supporta i ristoratori senesi, sarà possibile ordinare  il proprio piatto preferito.

    Quest’anno, poi, è previsto il recupero delle fontane del piazzale, per dare loro il giusto valore in un contesto così suggestivo.

    Le attività sportive, che avranno molto spazio in questa edizione, avranno luogo nelle aree del bastione Madonna e del bastione San Filippo.

    I PARTNER DI VIVI FORTEZZA 2020

    Comune di Siena, Nuovo Cinema Pendola, Siena Jazz, Accademia Musicale Chigiana, Università degli Studi di Siena, Università per stranieri di Siena, Siena International Photo Award, Akaueb, Accademia del Fumetto.

    INFO

    Pagina Facebook: Vivi Fortezza Siena

    Twitter: Vivi Fortezza (@ViviFortezza)

    Instagram: Vivi Fortezza

    Sito web: www.vivifortezza.it

    Mail: info@vivifortezza.it

  • ven
    12
    Giu
    2020
    sab
    11
    Lug
    2020
    Siena

    ICONE FEMMINILI

    Dal 12 giugno all’11 luglio la galleria Beaux Arts (via Cecco Angiolieri, 13) propone una mostra dedicata all’universo femminile e riprende la sua attività espositiva

    “Icone Femminili” in mostra a Siena le opere di Enrica Pizzicori

    In occasione del vernissage, a partire dalle ore 15.00, l’artista sarà protagonista di un live painting che interesserà la vetrina della galleria

    È dedicata alle donne che hanno fatto la storia, che hanno influenzato la società, cambiato il modo di pensare e di intendere la vita, che hanno saputo affermare i loro diritti la mostra di Enrica Pizzicori, “Icone Femminili” che si inaugura a Siena presso la galleria Beaux Arts (in via Cecco Angiolieri, 13) il prossimo 12 giugno e che resterà aperta – ad ingresso libero – fino all’11 luglio.

    Da Ipazia a Coco Chanel, da Frida Kahlo a Moira Orfei, da Amalia Earhart a Pippi Calzelunghe, Enrica Pizzicori punta l’attenzione su figure femminili capaci di ispirare.

    Ne nasce una galleria originale e interessante che, tra pittura e scultura, offre un viaggio alla scoperta di storie intime e al contempo universali che raccontano di passioni, virtù, motivazioni.

    Le “Icone femminili” che Enrica Pizzicori propone sono raccontate sulle ali della poesia: il suo linguaggio artistico, delicato e fabiesco, rende immediatamente accessibili le sue figure e crea un dialogo tra opera e spettatore capace di vestirsi di pura magia.

    La mostra che sarà inaugurata il 12 giugno alle ore 16.00 avrà una sua particolarissima “appendice”: sin dalle ore 15.00 la Pizzicori sarà protagonista di un live painting che introdurrà all’esposizione. L’ingresso alla galleria, in piena ottemperanza delle vigenti normative anti Covid, sarà regolamentato. I visitatori saranno invitati a seguire un percorso che consentirà loro di ammirare la mostra in totale sicurezza.

    Disegnatrice e illustratrice per bambini, il linguaggio figurativo di Enrica Pizzicori si caratterizza per un disegno ricco di dettagli che narra, racconta, evoca. Nata a Prato nel 1976, l’artista toscana ha un curriculum davvero imponente. Tra le sue esperienze artistiche oltre a quella della pittura, anche il teatro di strada e il teatro per bambini.

    ICONE FEMMINILI, personale di Enrica Pizzicori

    Siena – Fino all’11 luglio

    Galleria Beaux Arts (via Cecco Angiolieri,13 Siena). Ingresso gratuito

    Orario: lunedì dalle ore 16 alle ore 19.30

    dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 13 e dalle 16 alle 19.30

    domenica chiuso;  Info: tel 0577 280759;  www.artsiena.com

    Vernissage venerdì 12 giugno ore 16.00. Ingresso libero.

  • sab
    13
    Giu
    2020
    mer
    29
    Lug
    2020
    Siena

    SIENA: UN GIOIELLO DA SCOPRIRE

    Dal 13 giugno al 29 luglio

    In questa estate differente vi proponiamo di viverla in nostra compagnia, andando alla scoperta di Siena, la nostra meravigliosa città.
    Le nostre inimitabili guide sono pronte ad accompagnarvi tra vie e stradine guardando Siena con occhi diversi, capendo come si viveva nel Medioevo, nella lotta tra guelfi e ghibellini, chi erano le persone più popolari di allora che hanno cambiato la città dandole questo volto sempre affascinante e autentico in ogni sua tradizione.
    Gli eventi proposti vi accompagneranno tutta l’estate toccando tanti temi interessanti e sempre diversi!
    Gli appuntamenti sono fissati per ogni mercoledì ore 18 e ogni sabato ore 10!
    Vi raccomandiamo la prenotazione per garantire la massima sicurezza dei partecipanti perché i gruppi saranno sempre di piccole dimensioni, in osservanza delle norme vigenti!
    Sono passeggiate pensate per chiunque, adulti e bambini!
    Parola d’ordine….Curiosità!

  • sab
    20
    Giu
    2020
    mer
    30
    Dic
    2020
    Siena

    RIAPERTI AL PUBBLICO IL MUSEO CIVICO E IL SANTA MARIA DELLA SCALA

    Dopo la chiusura forzata a causa della pandemia da Covid_19, hanno riaperto al pubblico da sabato 13 giugno, il Museo Civico ed il Santa Maria della Scala.

    Il Museo Civico sarà aperto in orario 10.30-18 con ultimo ingresso alle 17.15.

    Il Santa Maria della Scala vedrà per il momento l’apertura del IV livello( la Cappella del Manto, la Sala del Pellegrinaio, la Sagrestia Vecchia, la mostra “Una Città ideale”) e la mostra “Oltre la Profezia Sergio Vacchi, 1952-2006” con orario 10.30-18, ultimo ingresso alle 17.15.

    Restano per il momento chiusi al pubblico il Museo dell’Acqua e la Torre del Mangia.

  • sab
    27
    Giu
    2020
    dom
    26
    Lug
    2020
    Siena Palazzo Patrizi

    FORMA/AE – SIENA DENTRO E FUORI

    Riapre la mostra fotografica di Stefano Vigni su Siena, Crete e Val d’Orcia
    in mostra alla Galleria Olmastroni dal 27 giugno al 26 luglio

    Dal 27 giugno al 26 luglio alla Galleria Olmastroni di Siena (Palazzo Patrizi – Via di Città, 75) riapre la mostra “Forma/ae – Siena dentro e fuori”, realizzata dal fotografo senese Stefano Vigni ed interrotta l’8 marzo scorso causa Covid dopo solo due giorni dalla sua apertura. Protagoniste dell’esposizione saranno le fotografie utilizzate dall’autore per il libro in due volumi Forma/ae (Seipersei editore), uscito a dicembre 2019.

    La mostra sarà divisa in due parti: scatti in bianco e nero per Siena, a colori e videoinstallazione per le Crete Senesi e la Val d’Orcia. I due lati dell’esposizione sono una rappresentazione del dualismo tra campagna e città ricercati nel libro Forma/ae.

    Le immagini presentatate alla mostra “Forma/ae – Siena dentro e fuori” propongono uno sguardo inedito su territori ed edifici conosciuti in tutto il mondo. La forza della fotografie di Vigni, è il filtro dello spettatore per immaginare visioni innovative di soggetti noti.

    Il “dentro” e il “fuori” le mura sono due metà uguali ma opposte, che si appartengono, diverse ma inscindibili.

    L’allestimento con al centro le fotografie di Stefano Vigni rientra nella rassegna “Le stagioni dell’arte” programmata dal Comune di Siena. La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta tutti i fine settimana, sabato e domenica, dalle 10,00 alle 18,00 con ultimo ingresso entro le ore 17.15.

    L’AUTORE, STEFANO VIGNI

    Stefano Vigni, nato a Siena, è fotografo, editore e professore accademico. Insegna a IED Milano e LABA Firenze. Le sue immagini sono state pubblicate da Domus, La RepubblicaLe FigaroIl FotografoFotoITLa Freccia, l’Opera di Parigi. I suoi più importanti clienti sono Anas, Arci Nazionale, Ferrovie Italiane dello Stato, Organi delle Nazioni Unite, Hugo Boss, Canon, Kairos Film, Ina Assitalia, Allianz, Segis e il Comune di Amsterdam. La sua casa editrice Seipersei di cui è fondatore ha più di 30 libri in catalogo. I suoi progetti editoriali sono stati diffusi da Il Sole 24 OreMarie ClaireVanity FairDonna ModernaRolling StoneSkyTG24, Rai Radiotelevisione italiana.

  • mer
    01
    Lug
    2020
    mer
    12
    Ago
    2020
    Siena

    INSIENA PRESENTA IL CALENDARIO DI EVENTI GRATUITI PER L’ESTATE 2020

    InSIENA, rete della Cultura e dell’Arte di Siena, presenta un programma di eventi gratuiti dal 1 luglio al 12 agosto che offrirà a senesi e visitatori che vorranno scegliere la nostra città come meta per le loro vacanze l’opportunità di vivere le calde serate estive tra musica, performance, letture, workshop, mostre, degustazioni, presentazioni, tour originali, attività di team building e molto altro. Gli appuntamenti in calendario saranno tutti gratuiti. con prenotazione obbligatoria entro il giorno prima attraverso comunicazione tramite contatto indicato in ogni evento.

  • ven
    03
    Lug
    2020
    ven
    31
    Lug
    2020
    Siena

    (R)ESTATE IN TOSCANA: GLI APPUNTAMENTI DI LUGLIO

    E’ arrivata l’estate e la nostra esplorazione del territorio continua. Siamo circondati dalla bellezza della natura e della storia, il paesaggio è un’opera d’arte come quella dei pittori, del cinema e della letteratura.🌻

    Le guide locali conoscono tante storie, i particolari, i dettagli che potrebbero sfuggire al visitatore distratto.

    Con lentezza e sicurezza vi affiancheremo in una visita speciale che può essere abbinata ad un pranzo o cena fuori, ad una puntata in spiaggia, ad una passeggiata in relax. La prenotazione sarà obbligatoria e gli spostamenti autonomi.

    ➡️Seguite la nostra pagina FB, ad ogni appuntamento vi saranno forniti dettagli organizzativi e prezzi (il prezzo base è di 10,00 € a persona con l’aggiunta di eventuali ingressi in alcune occasioni).
    La partenza è garantita, il divertimento anche! Buona estate!😎

  • gio
    09
    Lug
    2020
    gio
    27
    Ago
    2020
    Siena

    LE SCOPERTE

    Nelle sere di luglio e agosto 8 passeggiate nel capoluogo
    L’album “FiguriAMOci Siena” ispirerà metà degli itinerari

    Nella storia, a sorpresa, sulle ali di una figurina
    Per l’estate dei senesi tornano “Le Scoperte”

    Dal 2013, ogni estate le guide turistiche di Siena hanno offerto un programma di appuntamenti a spasso nella storia della città. Quest’anno, dopo mesi di stop assoluto e una ripartenza legata a strette misure di prevenzione, c’erano tutti i presupposti per rinunciare. Ma al di là dei flussi di “turismo domestico” che pur timidamente potrebbe riprendere quota, c’è un pubblico importante che  perderà  eventi importanti (il Palio su tutti),  ma non la voglia di spaziare nel proprio passato. E allora “Sarà soprattutto pensando ai senesi che anche quest’estate riproporremo le Scoperte”: Martina Dei, Coordinatrice delle Guide turistiche Federagit Confesercenti di Siena, anticipa così un programma di passeggiate guidate nelle sere d’estate, e nella storia, che quest’anno sarà più ricco che mai, anche se a capienza contingentata, tra il 9 luglio e il 27 agosto, con il patrocinio del Comune di Siena.

    “La cadenza sarà quella canonica: tra luglio e agosto ci troveremo il giovedì, nelle ore in cui il caldo si fa più gestibile – spiega – ma gli appuntamenti saranno più frequenti, 8 come il numero di edizioni della rassegna, alternati tra orario preserale e prima serata: le passeggiate con inizio alle 18.15 andranno in cerca di spazi verdi e incursioni esotiche nel patrimonio architettonico della città. Per quelle delle 21.30, con ritrovo a Fonte Gaia,  il tema sarà a sorpresa”. Per quattro volte infatti l’itinerario sarà dettato da “FiguriAMOciSiena”, la fortunata serie di figurine che ha reso più lieve il lockdown per  tanti senesi, e che ancora continua ad appassionarli tra scambio di doppioni e album da completare. Prima dell’inizio della passeggiata sarà scartato un pacchetto, e la prima figurina che ne uscirà fuori sarà la traccia di partenza per l’itinerario a sorpresa. E’ il primo effetto pratico della sinergia con la casa editrice “Il Leccio” e il Comitato Amici del Palio, nata con entusiasmo all’insegna del bene comune: “Siamo particolarmente lusingati per l’interesse dimostrato da Federagit Siena/Guide Turistiche verso l’album – dice l’editore, Riccardo Cerpi –  in un momento particolare come quello che stiamo vivendo. La soddisfazione più grande è che sia stato riconosciuto il senso peculiare per cui abbiamo pensato l’iniziativa editoriale, fin dalla scorsa edizione, ossia la finalità didattica e formativa che l’album ha in sé. Non uno strumento di solo collezionismo, piuttosto, quest’anno in particolar modo, un qualificato mezzo di divulgazione culturale. Questa iniziativa con le guide Federagit lo sta a dimostrare”.

    Le Scoperte 2020 saranno necessariamente in linea con i criteri di prevenzione antivirus: oltre alla prenotazione obbligatoria, al pubblico sarà chiesto di indossare le mascherine e tenere le mani pulite. Per seguire le spiegazioni, quando necessario, ognuno potrà usare il suo stesso smartphone, attraverso una specifica app. Il tutto sarà illustrato a dovere giovedì 25 giugno, alle 18.30, al Chiostro di San Cristoforo, in occasione dell’evento-anteprima. “Tra Cecco e Montaperti” sarà il tema del prologo gratuito, ma anch’esso su prenotazione (già possibile su bit.ly/prenotalescoperte – Altri dettagli via telefono o whatsapp al 334 841 8736 o su facebook e instagram “scoperte”). Non solo: dall’11 luglio ci saranno anche le “Fuoriscoperte”, sette appuntamenti-weekend per passeggiare nella storia e nella natura intorno a Siena.

  • dom
    12
    Lug
    2020
    dom
    06
    Set
    2020
    Siena

    RIAPERTI AL PUBBLICO I MAGAZZINI DEL SALE E LA GALLERIA CESARE OLMASTRONI

    Riaperti al pubblico nel pieno rispetto delle regole e della sicurezza di tutti i visitatori i Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico e la Galleria Cesare Olmastroni (via di Città, 75).
    Entrambi gli spazi museali comunali sono interessati da sanificazione quotidiana certificata secondo le normative vigenti, dotati di colonnine con gel igienizzante e sottoposti alle limitazioni numeriche di accesso nel rispetto del distanziamento sociale.
    Ai Magazzini del Sale riprende il ciclo de “Le Stagioni dell’Arte” con le opere di Giampaolo Talani protagoniste della mostra “Anima Sola”, in esposizione fino al 6 Settembre 2020. L’orario di apertura è tutti i giorni dalle 10.30 alle 18 con ultimo ingresso alle 17.15. L’ingresso è gratuito.
    In corso invece presso la Galleria Olmastroni, fino al prossimo 26 luglio, la mostra “Forma/ae – Siena dentro e fuori”, realizzata dal fotografo senese Stefano Vigni. La Galleria Olmastroni sarà aperta il sabato e la domenica, dalle 10.30 alle 18 con ultimo ingresso entro le ore 17.15.

    Di seguito il calendario de “Le Stagioni dell’Arte” in programma ai Magazzini del Sale:

    Tano Pisano Il gioco del cavallo
    19 settembre – 28 novembre 2020

    Carlo Franzoso Agathos, Spazialismo transgeometrico
    12 dicembre 2020 – 16 gennaio 2021

    Pino Procopio Terre di Siena
    19 gennaio 2021 – 28 febbraio 2021

  • gio
    16
    Lug
    2020
    gio
    30
    Lug
    2020
    Siena

    FONTI D’ESTATE

    TRE SPETTACOLI PER RISCOPRIRE ALCUNI DEGLI ANGOLI PIU’ SUGGESTIVI DI SIENA
    Gli appuntamenti, ad ingresso libero, sono per  il 16, 22 e 30 luglio

    Tre appuntamenti imperdibili in alcuni degli angoli più suggestivi di Siena. Dal 16 al 30 luglio “Fonti d’Estate” spettacoli e musica, tutti con inizio alle ore 19, per condurre gli spettatori in una dimensione fantastica fatta di fiabe e leggende, di mondi e luoghi del passato.
    <<Abbiamo scelto questo programma, diverso dal solito per recuperare una serie di eventi finanziati dal Consiglio Regionale della Toscana che si dovevano tenere in occasione della Festa della donna, ma  necessariamente sospesi a causa della pandemia da Covid-19>>, spiega l’assessore alle Pari Opportunità e Promozione della città Clio Biondi Santi. <<L’obiettivo è quello di offrire, gratuitamente, per il rilancio della città dopo il lungo lockdown, momenti di svago alla  riscoperta della bellezza delle fonti senesi, luoghi unici e magici che si caricano ancor più di fascinazione al tramonto. L’occasione per conoscere, grazie alle spiegazioni che precederanno le rappresentazioni, anche gli aspetti storici e socio-antropologici di questi spazi>>.
    La rassegna, organizzata dal Comune con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana e la collaborazione di Vernice Progetti Culturali, inizia il prossimo 16 luglio alla Fonte di Follonica con Viaggio a Occidente a cura dei Topi Dalmata. Lo spettacolo è ispirato al classico della letteratura cinese “Viaggio in Occidente” dove un monaco, per giungere in India attraverserà mille peripezie,  incontrerà innumerevoli personaggi appartenenti anche alla tradizione fiabistica occidentale. La  pièce renderà protagonista l’acqua, simbolo del viaggio alla ricerca della verità. La performance, suddivisa in quattro capitoli, sarà accompagnata da musica dal vivo, così da ampliare le suggestioni negli spettatori.

    A seguire, il 22, alle Fonti di Pescaia con Fiabazar (a cura dei Topi Dalmata), novelle toscane di Siena e dintorni per narrare mondi magici ed evocativi. Un vero cantastorie con musica dal vivo affabulazione e improvvisazione a canovaccio e attori che diventano personaggi nuovi in un battibaleno.

    Nelle serate del 16 e 22 luglio alle Fonti saranno attivi anche degli stand per degustare la birra “La Diana” prodotta dal primo birrificio  agricolo di Siena. Una birra a chilometro zero, di alta qualità, frutto delle colline senesi.

    La rassegna si conclude il 30 luglio  in Fontebranda con Quale Pia? a cura di Ensarte.
    Una rappresentazione itinerante dedicata a Pia de’ Tolomei da Piazza Matteotti lungo i vicoli che portano a Fontebranda. Un affascinante percorso alla ricerca di parole perdute e alla nuova scoperta di antichi miti. Il racconto è affidato alla balia di Pia che attraverso i propri ricordi ci trasporta nel cuore della storia. La Pia è personaggio muto che si svela e si cela al pubblico come il mito che rappresenta, attraverso la danza.
    Per assistere agli spettacoli si dovranno prendere tutte le necessarie precauzioni anti Covid.
    Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito su prenotazione (0577/226406 – info@verniceprogetti.it).

  • ven
    24
    Lug
    2020
    dom
    10
    Gen
    2021
    Siena Santa Maria della Scala

    IL SOGNO DI LADY FLORENCE PHILLIPS

    La Collezione della Johannesburg Art Gallery 

    Siena, Santa Maria della Scala
    24 luglio – 10 gennaio 2021

    Il sogno di Lady Florence Phillips – La Collezione della Johannesburg Art Gallery è la mostra di Opera – Civita, promossa dal Comune di Siena, a cura di Simona Bartolena, che presenterà, dal prossimo 24 luglio 2020 fino al 10 gennaio 2021, al Santa Maria della Scala, la collezione di capolavori conservata permanentemente alla Galleria d’Arte di Johannesburg.

    Una selezione di circa sessanta opere, tra olii, acquerelli e grafiche, ripercorrerà oltre un secolo di storia dell’arte internazionale, dalla metà del XIX secolo fino al secondo Novecento, attraverso i suoi maggiori interpreti: Degas, Monet, Cézanne, Van Gogh, Matisse, Modigliani, Turner, Rodin, Moore, Lichtenstein, Derain, Pissarro, Corot, Sargent, Sisley, Bacon, Rossetti, Warhol, Signac, Picasso e molti altri.

    Fino al 10 gennaio sarà possibile, quindi, ammirare questa collezione di capolavori presso le sale del Santa Maria della Scala, attraverso questa grande mostra, organizzata in collaborazione con Vidi e con catalogo Skirà, che si preannuncia come l’esposizione più significativa del 2020 a Siena.

    Le informazioni, le prevendite e le prenotazioni sono aperte al numero +39 0577 286300 o scrivendo una mail a sienasms@operalaboratori.com