Eventi

Gli eventi a Siena e dintorni

 

  • sab
    27
    Gen
    2018
    dom
    03
    Giu
    2018
    Siena

    Mémoire du passé / Mémoire du futur
    27 gennaio 2018 - 3 giugno 2018

    Palazzo Pubblico, Magazzini del Sale | Santa Maria della Scala | Stanze della Memoria

    Il percorso della mostra Mémoire du passé/Mémoire du futur, composta da 134 opere, è suddiviso tra Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico (piazza del Campo 1), Santa Maria della Scala (piazza del Duomo 2) e le Stanze della Memoria (via Malavolti 9) e si compone di 11 sezioni che ripercorrono l’attività di denuncia sociale e personale di Charles Szymkowicz attraverso la sua pittura.

    Dipinti e disegni, realizzati negli ultimi decenni, nel caratteristico linguaggio pittorico figurativo neoespressionista fortemente materico-iconico e assai personale dell’artista belga. Szymkowicz, riconosciuto fra i maggiori pittori neoespressionisti operanti in Europa fra la fine del XX secolo e gli inizi del XXI, lavora su una dimensione di memoria che dal familiare si estende al collettivo anche attraverso l’evocazione sia di ritratti di personaggi sia storici che contemporanei eticamente rappresentativi, sia di situazioni di tragedia sociale che hanno attraversato il secolo scorso, e che siano monito del passato ma anche avvertenza per il futuro

    La mostra - che rientra nel programma del Festival Siena Città Aperta resterà aperta fino al 3 giugno 2018 e sarà ad ingresso gratuito.

    Costo ingresso: Ingresso gratuito

  • ven
    16
    Mar
    2018
    dom
    03
    Giu
    2018
    Siena
    Aperture straordinarie Museo dell'Acqua
    16 marzo 2018 - 3 giugno 2018

    Tutti i fine settimana (sabato e domenica) fino al 3 giugno 2018 oltre a pasquetta (2 aprile) , 25 aprile e  1 maggio, ci saranno aperture straordinarie del Museo dell’Acqua con ingressi programmati alle ore 9.30, 11, 14.30 e 16 (costo del biglietto 10 euro, 5 quello ridotto per la fascia di età 11-19 anni e gli over 65 residenti a Siena). Si consiglia la prenotazione.
    Il Museo dell'Acqua occupa i tre piani, due di origine settecentesca ed il terzo ottocentesca, dell'edificio che sta sopra la Fonte di Pescaia. Grazie ad un ricchissimo percorso multimediale ed audiovisivo, consente ai visitatori di conoscere ed apprezzare una delle realizzazioni più straordinarie della storia di Siena, città nata e sviluppata lontana dai fiumi: il sistema dei bottini, delle fonti e dei manufatti che portavano l’acqua in città.
    Il visitatore viene immerso nel racconto dei Bottini (veri e propri acquedotti sotterranei, cunicoli scavati nell'arenaria, in parte anche murati, che dopo aver raccolto le acque delle sorgenti e le infiltrazioni delle acque piovane, le portavano fino alle abitazioni della città) e delle fonti attraverso filmati, narrazioni e oggetti che rendono particolarmente coinvolgente e piacevole la visita. Nella documentazione audio sono anche incluse le testimonianze degli anziani della Città che ci aiutano a capire quanta parte della storia, della struttura della città e della memoria dei senesi siano legate a questo complesso e affascinante sistema dell'acqua che si nasconde sottoterra.

    Il percorso comprende 10 installazioni multimediali con 12 proiettori video, 11 sistemi di messa in onda, 10 impianti audio, 8 impianti sensistica e 4 monitor.

    Telefono
    0577 292614-5
    Web
  • lun
    19
    Mar
    2018
    gio
    24
    Mag
    2018
    Siena Santa Maria della Scala
    Librartis
    19 marzo 2018 - 24 maggio 2018
    Santa Maria della Scala, Piazza del Duomo

    Librartis raccoglie singolari manufatti di oltre cento artisti di varie nazionalità che propongono una personale visione estetica e concettuale del libro, da sempre annoverato come indispensabile strumento divulgativo della cultura.

    La mostra è allestita presso il Santa Maria della Scala, che ospita la biblioteca e fototeca appartenute al professor Giuliano Briganti (1918-1992) - stimato storico dell'arte, professore emerito presso le Facoltà di Siena e Roma - e segna l'inizio degli eventi dedicati al Centenario dalla nascita.

    In un' ottica simbolica ed esplorativa si collocano questi libri-oggetto, non privi di fascino, quasi esclusivamente degli unicum che si rivelano ai nostri occhi, ora come pitture e segni grafici, ora come sculture o elementi dall'identità ibrida che non prediligono più la trasmissione di un sapere, ma la condivisione di un'idea, di una intuizione, di una storia personale. Libri di creazione dunque, di artisti eterogenei che hanno estromesso ogni regola nei confronti del libro, per costruire criptici o manifesti confini tra parole e immagini, dove la carta stampata non è più la protagonista indiscussa. La rassegna si colloca così, in una progressiva scoperta multisensoriale, dove i libri d'artista potranno essere sfogliati e letti, osservati e toccati, per percepirne la valenza materica.

    Indirizzo
    La mostra è visitabile negli orari di apertura al pubblico della Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti:

    lunedì e mercoledì 10.00-13.00 martedì e giovedì 10.00-13.00 e 15.00-17.00

    Telefono
    0577 534562
    Email
    Web
  • ven
    23
    Mar
    2018
    dom
    06
    Gen
    2019
    Siena Duomo

    Maestri a rischio
    23 marzo 2018 - 6 gennaio 2019
    Cosidetta Cripta del Duomo di Siena

    La mostra Maestri “a rischio”. Il cantiere del duomo di Siena e le “teste grandi” per la facciata del Battistero permette di vedere per la prima volta otto grandi sculture raffiguranti delle teste maschili e femminili, in origine collocate nella parte alta della facciata del Battistero senese, incompiuta rispetto al progetto originario.
    Le sculture sono state estratte dalla facciata per poterne garantire la conservazione e sono state sostituite in loco da calchi: la secolare esposizione delle sculture agli agenti atmosferici e all’inquinamento ha infatti provocato una generale corrosione degli strati superficiali del marmo e, in alcuni casi, delle fessurazioni e la forte alterazione dell’intaglio lapideo. Dopo un attento restauro, le sculture sono presentate al pubblico con un elaborato allestimento museografico, che evoca la loro funzione e collocazione originarie.
    Non è facile dire se la committenza intese affidare a queste sculture un qualche significato. Oggi ne percepiamo soprattutto la valenza ‘ornamentale’, che dovette almeno in parte presiedere fin dall’origine all’ideazione della serie, destinata a enfatizzare lo stacco della cornice marcapiano posta a coronamento di quest’ordine della facciata. Grazie alla capillare documentazione dei lavori nel cantiere della cattedrale nel corso del XIV secolo, sappiamo con certezza che nel 1355-1357 si stava lavorando in questa zona della fabbrica del duomo. Le sculture si possono così riconoscere come le otto conservate di una serie di “teste grandi” che furono realizzate nel corso dell’estate e dell’autunno dell’anno 1356. Solo le sculture collocate nella sezione centrale della facciata si sono conservate; sono invece perdute quelle delle aree sinistra e destra.

    La mostra, promossa e organizzata dall’Opera della Metropolitana, in collaborazione con Opera-Civita, è a cura di Roberto Bartalini (Università degli Studi di Siena) e di Alessandro Bagnoli (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo).

    Le sculture sono state restaurate da Giuseppe Donnaloia.

  • sab
    31
    Mar
    2018
    dom
    04
    Nov
    2018
    Siena

    Siena Classica
    31 marzo 2018 - 4 novembre 2018
    Piazza del Duomo, ore 11

    Siena Classica: visite guidate della città rivolte ai visitatori individuali, in lingua italiana e inglese, con partenza garantita ogni giorno alle ore 11.00 da Piazza del Duomo davanti al Santa Maria della Scala.

    SIENA CLASSICA dal lunedì al sabato - ore 11.00
    Visita guidata + ingresso al Duomo - Durata della visita 2 ore circa.  

    Splendido itinerario che, toccando i luoghi più significativi di Siena, permette di avere un'idea generale della città. La celebre Piazza del Campo dove ogni anno da secoli viene corso il Palio, la piazza Salimbeni con la sede storica della Banca Monte dei Paschi, la vista della Basilica Cateriniana di San Domenico, il palazzo Chigi Saracini sede della prestigiosa Accademia Chigiana, la Cattedrale di Santa Maria Assunta dove Michelangelo, Donatello, Bernini e Giovanni Pisano hanno lasciato i loro capolavori.

    SIENA CLASSICA DOMENICALE domenica - ore 11.00
    Visita guidata + ingresso al complesso museale Santa Maria della Scala - Durata della visita 2 ore circa.

    Il tour di Siena Classica propone, esclusivamente la domenica e nelle festività religiose, in abbinamento al tour in esterno attraverso le vie di Siena, la visita alla spettacolare complesso del Santa Maria della Scala, l’antico ospedale della città, con i meravigliosi affreschi del Pellegrinaio, la Fonte Gaia di Jacopo della Quercia e molto altro.

    Il biglietto costa € 20,00 a persona ingressi inclusi, bambini da 7 a 12 anni € 10,00, bambini fino a 6 anni gratis, ed è valido dal 31 marzo al 4 novembre 2018.

    Il biglietto può essere acquistato direttamente dalla guida prima della partenza del tour, presso l’Ufficio Informazioni turistiche di Siena in Piazza del Duomo 2, oppure sul sito.
    Costo ingresso: € 20,00

    Centro Guide Siena
    Telefono
    0577 43273
    Email
    Web
  • ven
    06
    Apr
    2018
    mer
    04
    Lug
    2018
    Siena Santa Maria della Scala
    Josef and Anni Albers. Voyage inside a blind experience
    6 aprile 2018 - 4 luglio 2018

    Santa Maria della Scala, Piazza Duomo 1

    Il Santa Maria della Scala di Siena ospita - dal 6 aprile al 4 luglio 2018 - l’esposizione Josef and Anni Albers. Voyage inside a blind experience.

    Il progetto è nato grazie a una collaborazione internazionale tra il Santa Maria della Scala di Siena, il The Glucksman, University College  Cork, il Museo di arte contemporanea di Zagabria, l’Istituto dei Ciechi di Milano e Atlante Servizi Culturali, che ne ha curato la realizzazione, ed è cofinanziato dal programma Europa Creativa2014-2020 dell’Unione Europea.

    La Mostra, a cura di Gregorio Battistoni e Samuele Boncompagni, sarà ospitata, in seguito, in altre  due sedi museali europee, presso il The Glucksman, University College Cork in Irlanda e  al Muzej suvremene umjetnosti Zagreb, in Croazia.

    L’obiettivo del progetto VIBE. Voyage Inside a Blind Experience è quello di creare una mostra d’arte temporanea  fruibile con pari interesse sia da soggetti normovedenti che da persone con disabilità visiva in cui le opere sono accompagnate da speciali tecnologie in grado di offrire a tutti i tipi di pubblico suggestioni tattili e uditive.

    Telefono
    0577 286300
    Web
  • sab
    07
    Apr
    2018
    gio
    31
    Mag
    2018
    Siena Museo d'Inverno

    Parenti amici
    7 aprile 2018 - 31 maggio 2018

    Museo d'Inverno, Via Pian d'Ovile 29

    Il Museo d'Inverno di Siena propone la seconda mostra del 2018 invitando Alfredo Pirri che per questa occasione ha selezionato, in tutto, cinque importanti opere di altri autori provenienti dalla sua numerosa collezione, mettendo in evidenza le relazioni con la sua famiglia ed il contesto in cui vive: il quartiere romano del Mandrione.

    Le opere esposte posseggono un grandissima carica affettiva e possono essere associate ad eventi specifici e fondamentali dell’esistenza dell’artista. Quasi una biografia per immagini. Il valore di questa collezione sta proprio nel vissuto di queste opere che, prima di essere portate al Museo d’Inverno, erano tutte appese o presenti all’interno dell’abitazione dell’artista, dislocate in varie stanze, quindi fortemente vissute e ormai parte integrante della sua quotidianità.

    La mostra Parenti amici dunque si sviluppa su più livelli spazio-temporali, costituiti dal quartiere (con le fotografie di Franco Pinna), dalla famiglia (con le opere di Jannis Kounellis, Carla Accardi, Thomas Schütte) fino ad arrivare all’io profondo dell’autore e della sua presenza nel mondo, (con uno scatto di Joel Peter Witkin).

    Costo ingresso: Visita su prenotazione

    Telefono
    348 7438845 - 333 3082236
    Email
    Web
  • ven
    13
    Apr
    2018
    dom
    27
    Mag
    2018
    Siena Santa Maria della Scala

    SMS Edu
    13 aprile 2018 - 27 maggio 2018

    Santa Maria della Scala

    Il Museo d'arte per bambini propone una serie di appuntamenti per scoprire il Santa Maria della Scala o le mostre in corso con visite guidate e attività laboratoriali destinate a bambini e famiglie.

    “ALLA SCOPERTA DEL SANTA MARIA”
    VENERDÌ 13, 27 APRILE – 11, 25 MAGGIO 2018
    Visita guidata dei principali spazi espositivi: dal Pellegrinaio al Fienile con la Fonte Gaia e poi giù fino al Museo Archeologico. Un viaggio nel tempo e nello spazio per conoscere la storia di questa "città nella città", modello di accoglienza, organizzazione ed efficienza.

    “UN ZOO ARCHEOLOGICO” [BABY]
    SABATO 14 APRILE – 12, 26 MAGGIO 2018
    Un visita speciale al Museo archeologico per scoprire gli animali che lo popolano. Per non dimenticarsi di nessuno di loro, i bambini raccoglieranno in un album le figurine nascoste nelle varie sale.

    “INVITO AL MUSEO CON DELITTO”
    DOMENICA 15 APRILE – 27 MAGGIO 2018
    Un lavoro di indagine spetterà ai bambini, i quali dovranno investigare su misteriose vicende avvenute all'interno del palazzo. Il compito dei giovani Sherlock Holmes sarà quello di scoprire il luogo, l'opera e i personaggi coinvolti in ciascuno dei misteri.

    “CHE C'È DI NUOVO?”
    SABATO 21 APRILE – 19 MAGGIO 2018
    Una visita guidata e un'attività laboratoriale pensate per i più piccini, in modo che possano avvicinarsi al mondo dell'arte. Si scopriranno le opere degli artisti esposte nelle mostre in corso nei principali spazi del museo, per poi recarsi in laboratorio e, seguendo il loro esempio (Albers, Branco Biagioni, Chevalier etc.), sperimentare e realizzare un'opera con un mix di tecniche artistiche.

    “CHE C'È DI NUOVO?”
    DOMENICA 22 APRILE – 20 MAGGIO 2018
    La visita guidata e l'attività laboratoriale collegata saranno dedicate alle mostre in corso nei principali spazi espositivi del museo. Una parte dell'incontro servirà a scoprire le opere di artisti (Alberts, Branco Biagioni, Chevalier etc.) di vari periodi storici e poi ogni bambino potrà rielaborare e ricomporre la sua esperienza con un mix di tecniche artistiche.

    “L'INDIA AL MUSEO” [BABY]S
    ABATO 28 APRILE 2018
    L'immaginario fantastico di questo paese, raffigurato nelle opere della Collezione del Museo d'arte per bambini, prende vita in un racconto. I protagonisti della storia, uomini e animali, verranno disegnati dai bambini con lo stile della “Mithila Art” usato dalle donne della regione del Bihar in India.

    “CACCIA AL TESORO DEL SANTA MARIA”
    DOMENICA 29 APRILE – 13 MAGGIO 2018
    Una divertente caccia al tesoro per scoprire insieme a grandi e piccoli le opere e la storia del Museo. Un avvincente gioco a squadre nel quale i partecipanti dovranno seguire alcuni indizi per rispondere a quiz e risolvere misteriosi enigmi.

    Museo d'Arte per Bambini
    Indirizzo

    INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
    Numero minimo di partecipanti per l’attivazione. Prenotazione obbligatoria, entro le ore 13.00 del giorno precendente l’attività.

    Contattare la segreteria del Museo: Lunedì - mercoledì - venerdì, ore 10.00-13.00. T-elefono: 0577-534531, bambimus@comune.siena.it

    Il pagamento sarà da effettuarsi direttamente presso la biglietteria del Santa Maria della Scala, il giorno stesso del laboratorio.
    Tutte le informazioni potrebbero essere suscettibili di variazioni per cui si consiglia vivamente di contattare tramite mail la segreteria.

    Telefono
    0577 534531
    Email
    Web
  • ven
    20
    Apr
    2018
    sab
    17
    Nov
    2018
    Siena Palazzo Patrizi

    ArteSiena 2018
    20 aprile 2018 - 17 novembre 2018

    Palazzo Patrizi, Via di Città 75: ore 15.30 - 18.30

    Arte Siena 2018: undici mostre che - da aprile a novembre - accompagneranno senesi e visitatori lungo un percorso dedicato al rapporto tra l’arte e il territorio senese. Questa terza edizione, che sarà nuovamente ospitata all'interno della Galleria Cesare Olmastroni di Palazzo Patrizi (Via di Città, 75), è una kermesse con cui l’Assessorato alla Cultura ribadisce l’impegno per la valorizzazione dei beni e delle produzioni artistiche e culturali, e per stimolare momenti di incontro e dialogo volti a raccontare la vita e il cammino artistico di personalità di spicco della città.
    Costo ingresso: Ingresso libero

  • ven
    04
    Mag
    2018
    sab
    16
    Giu
    2018
    Siena

    Touch the Spirit
    4 maggio 2018 - 16 giugno 2018

    Il Museo della Contrada della Tartuca ospita dal 4 maggio al 16 giugno 2018 (orario di visita 10-13, 15-18) la mostra Touch the spirit dell'artista inglese Emma Sergeant.

    Emma Sergeant è una donna eclettica e vorace di spunti e tecniche tradizionali ma sempre nuove da usare anche insieme, contemporaneamente su una stessa tela, per un risultato profondo e d’impatto. L’artista ama i cavalli ed ha conosciuto Siena e la Contrada della Tartuca attraverso Nicholas Zoullas, un contradaiolo tartuchino che abita a New York. Da lì è nato lo spunto che dopo un anno e mezzo di lavoro, ha portato alla realizzazione di questa mostra.

    La mostra si inserisce in una serie di eventi dal titolo Sul tetto della Città - la cultura in Castelvecchio, un ricco calendario di iniziative a sfondo culturale nei giorni 4, 5 e 6 e 19 maggio 2018 fra via Tommaso Pendola e Piazza Sant’Agostino, con molteplici attività: visite guidate in ambito artistico e scientifico, laboratori e concerti.

    Costo ingresso: Ingresso libero

    Telefono
    0577 49448
    Web
    www.tartuca.it
    Il programma »
  • ven
    18
    Mag
    2018
    sab
    26
    Mag
    2018
    Siena

    Festa all'Abbadia nuova: l'arte dei vasai
    18 maggio 2018 - 26 maggio 2018

    L’abbinamento tra l’antica Arte dei vasai senesi e la Contrada del Nicchio ha concrete fondamenta. Nel suo rione, infatti, come attestano le fonti storiche e i ritrovamenti esposti nella sala dei Vasai, fiorirono numerose botteghe di vasaio. Per i molti secoli, l’operosità degli artigiani costituì l’ossatura della città

    Venerdi 18 maggio 2018
    ore 18.30 Oratorio della Contrada
    Presentazione della Festa - Cerimonia di consegna del Premio Antica Arte dei Vasai 2018 a Carlo Pizzichini

    ore 19.30 Sala dei Vasai e Parco dell’Abbadia Nuova
    Inaugurazione delle mostre:
    La Raccolta di Ceramica contemporanea della Nobile Contrada del Nicchio in esposizione opere di Carlos Carlé, Alessio Tasca, Lee Babel, Nino Caruso, Paolo e Paola Staccioli, Antonia Campi-Alfredo Gioventù, Adriano Leverone, Petra Weiss, Giorgio Laveri, Bertozzi & Casoni e tanti altri

    “10 e Lode” per i dieci anni del Premio una selezione di opere di Carlo Pizzichini
    “Tra-vasi ovvero Vasi comunicanti: contenuto e contenitore nella ceramica contemporanea” 140 artisti si confrontano sul tema del vaso
    “E-vasi da scuola” Selezione di opere del corso di ceramica dell’Accademia di Belle Arti di Firenze 

    Omaggio a Betty Woodmann (1930-2018)
    Con performance musicale di Romano Pratesi

    Sabato 19 maggio 2018

    ore 10.30 Museo della Contrada
    Conferenze di Luca Bochicchio “ Il Museo diffuso di Albisola tra identità e memoria”, Enrico Stropparo “Nove e i suoi ceramisti”, Nicola Boccini “Il giudizio universale di Danzica”, presentazione dei video:“Promenade” di Mirco Denicolò e “What You See Is Not What You See, But What You Are” di Ana Maria Asan

    Dalle ore 16.00 “Ceramica per tutti” dimostrazioni al tornio, animazioni, cotture Raku, pittura su ceramica e modellazione dell’argilla per i bambini delle Contrade.
    Visita alla mostra di Mirco Denicolò e Nello Frontera presso lo Showroom di Casanova Arredo Contemporaneo

    Ore 20.30 ““Convivio con gli artisti” cena aperta a tutti i contradaioli, gli appassionati di ceramica, ai soci e agli amici della Festa.
    Al termine, spettacolare apertura al ritmo di musica, del forno di carta nella valle della Pania, allestito per la cottura di una ceramica a sorpresa con Marcello Mannuzza, Guido Garbarino, Caterina Ricci e Valentina Isidori.

    Martedi 22 maggio 2018 dalle ore 20.00
    Parco dell’Abbadia Nuova
    Bollicine e swing anni ’20 con “Pepper and The Jellies” in collaborazione con “Un Tubo Jazz Club Siena”

    Giovedi 24 maggio 2018
    Parco dell’Abbadia Nuova - “Streetfood” con Dj Ghigo Certosini

    Le mostre resteranno aperte tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00 fino a sabato 26 maggio 2018

    Email
    Web
  • ven
    18
    Mag
    2018
    dom
    08
    Lug
    2018
    Siena Santa Maria della Scala

    Gianni Zanni - Bianco Cretto
    18 maggio 2018 - 8 luglio 2018

    Santa Maria della Scala, Piazza del Duomo

    A cinquant'anni dal terremoto, una mostra del fotografo Gianni Zanni al Santa Maria della Scala in l'omaggio a Gibellina, la cittadina del Belice che 50 anni fa fu distrutta dal terremoto, la cui memoria è oggi conservata nei grandi blocchi di cemento bianco del grande Cretto di Alberto Burri.

    Gianni Zanni, fotografo con interessi antropologici, lavora su inquadrature nelle quali è palese l'attenzione rivolata alla scala di luminosità tra i diversi interventi conclusivi del progetto e quelli avviati da Burri negli anni Ottanta. L'obiettivo è, scrive Domenico Iacobellis, "di far leggere le varianti di una luminosità zenitale che, dal candore del cemento bianco, scalano nei toni del grigio, a testimoniare il tempo e la sua lunga azione metamorfica."

    Web
  • sab
    26
    Mag
    2018
    Siena Orto Botanico

    Festa dei Musei scientifici
    26 maggio 2018

    Orto Botanico, Via Pier Andrea Mattioli 4

    Sabato 26 maggio 2018 si rinnova l’appuntamento con la Festa dei Musei Scientifici, giunta alla IX edizione e promossa da Fondazione Musei Senesi ed Università degli Studi di Siena.

    Nell’ambito dell’iniziativa regionale Amico Museo, ecco una giornata speciale ad ingresso libero e gratuito in cui i musei fanno festa per andare incontro al pubblico e divertire grandi e piccini. Anche quest'anno, gli straordinari spazi dell'Orto Botanico di Siena ospiteranno oltre 20 laboratori didattici, esposizioni e momenti di gioco pensati per i ragazzi e le famiglie nel pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30 e lasceranno spazio, in notturna, dalle 21 alle 23, anche a letture e concerti per i più grandi.

    Dalla medicina alla fisica, dalla botanica fino alla geologia e alla vita mezzadrile, il patrimonio scientifico e tecnologico delle Terre di Siena si presenta al pubblico raccontando le collezioni e le esperienze dei musei nell’ottica dell’ecosostenibilità e del rispetto per l’ambiente.

    Protagonisti i musei del circuito del SIMUS (Sistema Museale Universitario) e altri musei della rete di Fondazione Musei Senesi distribuiti su tutto il territorio, ma anche numerose istituzioni e associazioni della città e della provincia.

  • sab
    26
    Mag
    2018
    Siena Strada di Busseto

    Piccoli artisti a Villa Brandi
    26 maggio 2018

    Villa Brandi, Strada di Busseto 44

    A Villa Brandi, Casa Museo del Polo Museale della Toscana, proseguono le giornate dedicate al piccolo pubblico.

    Sabato 26 maggio 2018 alle ore 10.30 si svolgerà l'iniziativa "Piccoli artisti in villa", rivolta ai bambini dai 6 agli 11 anni.
    Attraverso un percorso narrativo ed interattivo, i piccoli visitatori esploreranno gli ambienti della dimora storica, provando a risolvere indizi e a interpretare opere e oggetti particolari. A seguire, un laboratorio didattico in cui bambini si caleranno nei panni di un artista realizzando la propria opera d'arte.

    Visita e laboratorio gratuiti, prenotazione obbligatoria alla e-mail: pm-tos.villabrandi@beniculturali.it

    Di impianto cinquecentesco, il disegno di Villa Brandi è attribuito all'architetto rinascimentale Baldassarre Peruzzi e conserva l’originale aspetto di dimora padronale senese extraurbana.

    Qui Brandi amava ritirarsi anche in compagnia degli amici artisti che ebbero modo di frequentare la villa. La raccolta di Cesare Brandi comprende le molte opere donategli dagli artisti coi quali era legato da un rapporto intellettuale e di profonda amicizia e rappresenta una sorta di compendio della cultura figurativa italiana del Novecento.
    Costo ingresso: Ingresso gratuito su prenotazione

    Telefono
    0577 221127 - 281161
  • sab
    26
    Mag
    2018
    dom
    27
    Mag
    2018

    Cantine Aperte
    26 maggio 2018 - 27 maggio 2018

    Cantine Aperte!

    L’appuntamento più amato del Movimento Turismo del Vino è in programma sabato 26 e domenica 27 maggio 2018.

    E' l’evento enoturistico più importante in Italia. Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede, di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine, desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune.

    L'elenco completo delle cantine partecipanti in Toscana è qui

    Web
  • dom
    27
    Mag
    2018
    Siena e provincia

    Giornata nazionale Dimore Storiche
    27 maggio 2018

    Torna il tradizionale appuntamento di primavera con la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane: cortili e giardini di dimore, castelli, ville a migliaia di visitatori e turisti italiani e stranieri.
    Domenica 27 maggio 2018 - dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19 - sono 12 le dimore storiche di Siena e provincia che partecipano:
    https://adsitoscananews.info/2018/05/14/le-dimore-siena-crete-senesi-e-val-dorcia-2/